LEGGENDE MONDIALI – 8°: Franz BECKENBAUER

“Che tu vinca o che tu perda, porta sempre a casa una cosa: la dignità”

Anche lui Franco, anche lui Libero, anche lui tre mondiali, un oro, un argento, un bronzo, anche lui epico, nella partita del secolo, con la fasciatura alla spalla che non gli impedisce di combattere, e anche lui quella partita, La sua partita, finisce per perderla. Ma lui Franz è un posto più su di Franco nell’olimpo dei campioni, perché lui Franz un mondiale lo ha vinto, da capitano, da leader. E perché lui Franz non era moderno come Franco ma era dieci anni avanti ai suoi contemporanei. Franz, simbolo di una Nazione intera, ma anche lui, come Franco, secondo, non primo della sua nazione.

PRESENZE 18
RETI 5
EDIZIONI 1966, 1970, 1974

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...